Ingegneria dell’affidabilità

Articoli Correlati
Ingegneria di manutenzione

Da anni le attività TECSA S.r.l. in materia di analisi del rischio sono state affiancate a studi di tipo RAMS per l’investigazione di aspetti strettamente connessi con i sistemi oggetto di analisi ma non limitatamente agli aspetti di sicurezza (Safety). La conduzione di studi di tipo RAMS (Reliability, Availability, Maintainability and Safety) su sistemi, come pure sotto- sistemi, moduli, apparecchiature, presenta numerosi scopi tra cui:

  • fissare un valore obiettivo di disponibilità (“availability”) di un sistema;
  • rivelare e correggere aspetti della progettazione comportanti un rischio non tollerabile per sicurezza, ambiente, esposizione a danni economici operativi e danni economici non-operativi (nell’ambito dell’accettabilità definita nello studio di continuità del business);
  • predire la capacità di un sistema di raggiungere un valore obiettivo di  disponibilità   in   un   tempo;
  • valutare il grado di prestazione di un sistema già operativo in termini di disponibilità;
  • supportare valutazioni di opportunità tecnico-economica relative a soluzioni alternative di processo, progettuali (non esclusivamente ridondanze di componenti e sistemi), forniture, modalità operative, modalità manutentive, parti di ricambio, sulla base del diverso impatto sulla disponibilità di un sistema dato.

La disponibilità si definisce come la probabilità di un sistema di essere funzionale ad un tempo dato. Pertanto la disponibilità è funzione del numero di guasti accorsi al sistema nel tempo dato e del tempo richiesto per riportare allo stato funzionale il sistema dopo ogni guasto. L’affidabilità (“reliability”) di un sistema è la probabilità che il sistema rimanga funzionale per un tempo dato. La manutenibilità (“maintainability”) del sistema è una funzione del tempo che si richiede per riportare un sistema guasto alla funzionalità. La disponibilità del sistema è pertanto funzione, sia della affidabilità, che della manutenibilità.

Tecsa S.r.l. è disponibile alla esecuzione di studi RAMS completi comprensivi di:

  • Diagrammi a Blocchi Funzionale del Sistema (FBD);
  • Analisi FMECA (“Failure Mode Effects and Criticality Analysis”) / FMEDA / FMEA di componenti, sistemi ed impianti;
  • Diagrammi a Blocchi di Affidabilità del Sistema (RBD);
  • Registro delle apparecchiature e degli items critici (strumenti, parametri, etc.);
  • Elenco MTTF/MTTR Apparecchiature e Componenti;
  • Elenco Caratteristiche di Guasto Apparecchiature e Componenti;
  • Definizione dei requisiti di manutenzione, delle politiche manutentive, dell’elenco delle parti di ricambio, etc.
  • Modellazione del degrado di un componente nel tempo ai fini della stima della disponibilità dello stesso, considerando le condizioni operative, gli eventi esterni e di stress, le condizioni di emergenza;
  • Modellazione della disponibilità di un impianto industriale (manifatturiero, chimico di processo, minerario) anche ai fini della misura di importanza e di sensitività  delle apparecchiature coinvolte;
  • Analisi (anche con strumenti di “business intelligence” e “data mining”) dei dati da campo per la stima dei ratei di guasto e la valorizzazione del “proven in use”;
  • Ottimizzazione degli intervalli di ispezione, test e manutenzione;
  • Analisi delle criticità e ranking nell’ambito di un sistema complesso;
  • Analisi del rischio di interruzione del business anche in relazione ai requisiti di un sistema di gestione della continuità del business e di un sistema di gestione dei rischi aziendali in accordo rispettivamente agli standard di riferimento (ISO 22313 ed ISO 31000).

Per quanto attiene le attività di supporto specialistico in ambito manutenzione TECSA S.r.l. ha redatto per numerosi clienti le linee guida per la compilazione dei permessi di lavoro, le procedure per la gestione dei permessi di lavoro (nell’ambito dei SGS per la Prevenzione degli Incidenti Rilevanti) ed ha predisposto la apposita modulistica. Ciò anche per traguardare eventuali esigenze specifiche derivanti da requisiti normativi collegati (es. gestione degli interventi in spazi confinati, gestione delle attività di manutenzione di elementi e sistemi critici quali apparecchiature antincendio, etc.).

Si segnala che le attività di approfondimento in materia di verifica della disponibilità e della affidabilità vengono supportate dalla simulazione, campo nel quale TECSA S.r.l. si è fortemente specializzata negli anni; in particolare per le analisi RAMS vengono utilizzati sia codici di calcolo autoprodotti con piattaforme specialistiche (Mathematica, Matlab, Simulink e Mathematica SystemModeler) sia codici di calcolo commerciali specializzati sia nella verifica di disponibilità di un impianto sia nella definizione della strategia di manutenzione e gestione delle parti di ricmbio maggiormente opportuna quale ad esempio RAMP di Reliass. Tali codici consentono, dato il modello di un impianto o di un processo, di verificare rapidamente, spesso anche in modo visuale, il comportamento dello stesso rispetto a casi d’uso e scenari differenti in modo tale da evidenziarne i limiti anche nelle condizioni di stress determinate da situazioni limite eventualmente individuate attraverso specifiche metodiche (es. analisi “What-if?”).