Articolo su Antincendio Febbraio 2020

Sul numero di Febbraio 2020 della rivista “Antincendio” di EPC Editore, è presente un articolo dell’Ing. Piergiacomo Cancelliere (Direzione Centrale per la Prevenzion e la Sicurezza Tecnica del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco) dal titolo “Progettare con la Fire Safety Engineering: un confronto tra le normative italiane e straniere”. In particolare, l’articolo riprende i tratti salienti della sessione internazionale tenutasi in occasione del SafetyEXPO 2019 tenutosi il 18 e 19 settembre presso Bergamo Fiera. Tra i vari contributi, viene ricordato anche quello dell’Ing. Luca Fiorentini, direttore esecutivo di TECSA, di cui si riporta l’estratto:

Il terzo intervento del convegno dal titolo “New technologies to support FSE and fire safety management” è stato affidato all’ing. Luca Fiorentini, che ha evidenziato gli aspetti della gestione della complessità nella moderna progettazione della sicurezza antincendi per poter garantire la prestazione attesa. La prestazione attesa deve essere valutata a livello di “componente” del sistema di sicurezza, di ambiente, tenendo conto delle vulnerabilità (occupanti, asset, continuità delle attività) e del rischio potenziale. Nell’intervento sono state illustrate le potenzialità messe a disposizione dal BIM (Building Information Management) per la progettazione FSE ma anche per la gestione del “già costruito”, oltre ad evidenziare come gli innovativi strumenti della realtà virtuale possano restituire parametri utili sia in fase di progettazione che di revisione della gestione della sicurezza antincendio.

Nell’ambito della partecipazione all’evento, TECSA S.r.l., presente con un proprio stand alla manifestazione fieristica, ha anche organizzato un seminario e due corsi in tema di pianificazione dell’emergenza e analisi del rischio con il metodo BowTie, recentemente confluiti tra i corsi a catalogo offerti da INFORMA (vedasi notizie dedicate).