Luca Fiorentini relatore per TECSA alla tavola rotonda sul riesame del Rapporto di Sicurezza D.Lgs. 105/2015 organizzato dai VVF

Il 19 febbraio 2020 presso l’aula magna dell’ISA si è svolto il convengo “IL RIESAME DEL RAPPORTO DI SICUREZZA”. A 5 anni dalla data di emanazione del decreto Legislativo 26 giugno 2015, n. 105 “Attuazione della direttiva 2012/18/UE relativa al controllo del pericolo di incidenti rilevanti connessi con sostanze pericolose”, la Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza Tecnica (DCPST) ha inteso riunire tutti gli attori coinvolti nelle istruttorie dei rapporti di sicurezza delle aziende a rischio di incidente rilevante. Durante la sessione mattutina, coordinata dall’ing. Marco Cavriani – Direttore della DCPST – si è effettuata una disamina delle esperienze maturate nell’ambito dell’analisi dei rapporti di sicurezza mediante relazioni illustrate dai rappresentanti del Ministero dell’Ambiente, dell’ISPRA, dell’INAIL, del Dipartimento di Protezione Civile, oltre che del Corpo Nazionale, dell’Università e delle società di progettazione. Nel pomeriggio il Convegno ha offerto una tavola rotonda coordinata dal Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, Ing. Fabio Dattilo, ove si sono discusse le interconnessioni fra il rapporto di sicurezza ed il sistema di gestione della sicurezza. Alla tavola rotonda hanno preso parte, tra gli altri, rappresentanti del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, ISPRA, INAIL, Vigili del Fuoco, Federchimica, Assogasliquidi, Protezione Civile, e TECSA S.r.l., rappresentata dal Direttore Esecutivo Luca Fiorentini.